Eadv2

Translate

lunedì 2 giugno 2014

Ricetta "Krapfen al forno ripieni di confettura di albicocche"

Cari lettori,
la assenza di questo fine settimana è giustificata dal fatto che ci siamo davvero sbizzarriti in cucina per proporvi nuove ricette!
Un esempio? I krapfen!
Abbiamo però posto attenzione al fatto che l'estate si sta avvicinando per cui sono preparati rigorosamente al forno così è una dolce colazione che potrete concedervi senza sensi di colpa :)
La ricetta è ottima anche se non verranno gonfi come quelli fritti vi assicuro che sono soffici e buonissimi.
Il tempo di prepararli e  ci credete che non ne è rimasto nemmeno uno?
Per questa ricetta mi sono avvalsa della collaborazione di uno dei prodotti Vis: la Biodelizia, confettura di  albicocche.
Di solito non amiamo le confetture perchè sono troppo zuccherine ed è proprio per questo che abbiamo apprezzato le confetture Vis in cui si privilegia il sapore della frutta.
La storia di Vis ha inizio nel 1982 quando i fratelli Visini, possessori di un’azienda agricola situata nel cuore delle Alpi, ottennero un abbondante raccolto di mirtilli, more e lamponi. 
Da qui nacque l’idea di affiancare alla tradizionale commercializzazione della frutta fresca la realizzazione di prodotti genuini e conservabili, come le confetture e le marmellate.Nacque così la prima linea di confetture Vis: “linea al 65% di frutta” disponibile allora nei gusti: mirtillo, more, lamponi, albicocche e fragole.  
Oggi possiamo trovare numerosi altri prodotti realizzati con ingredienti semplici e naturali.
La frutta, cuore delle ricette Vis, viene accuratamente selezionata e controllata per ottenere prodotti di altissima qualità.
Ho ricevuto una generosa campionatura di confetture che vi mostro qui di seguito.


Le confetture Vis sono speciali perchè vengono realizzate abbondando nella frutta e riducendo al minimo l'aggiunta di zuccheri.
La frutta utilizzata proviene dalle migliori coltivazioni italiane ed europee e viene accuratamente selezionata e controllata.
Per garantire un prodotto di qualità si è, inoltre, deciso di utilizzare solo frutta intera e non polpe o puree.
Le confetture Vis sono attualmente disponibili in sei linee, ognuna delle quali realizzata per soddisfare le particolare esigenze della clientela, a cui Vis è sempre attenta.
I gusti sono, anch'essi, in continua evoluzione: agli iniziali mirtilli, more e lamponi, sono stati aggiunti molti gusti nuovi ed un pò speciali come sambuco, mirtillo rosso ed il nuovissimo ACE.
Vengono presentate in vasetti dalla forma raffinata e moderna così da rendere il prodotto piacevole oltre che al gusto anche alla vista.
E ora andiamo alla ricetta.

Ingredienti

-400 g di farina manitoba
-200 ml di latte tiepido
-7 g di lievito di birra secco
-1 uovo
-70 g di zucchero
-50 ml di olio di semi di mais o girasole
-1 pizzico di sale
-un vasetto di confettura Biodelizia albicocche Vis
-zucchero a velo

Procedimento
Sciogliete il lievito nel latte tiepido mescolando bene, nell'impastatrice mettete tutti gli ingredienti per l'impasto (tranne la confettura) e fatelo lavorare bene finchè non sarà incordato.
Se non avete un'impastatrice mettete la farina a fontana sulla spianatoia unite tutti gli ingredienti e lavorate l'impasto per 10 minuti.
Lasciatelo a riposo per circa 2 ore e quando sarà lievitato e raddoppiato di volume stendetelo con il mattarello sulla spianatoia infarinata e con un coppapasta fate tanti cerchietti di numero pari, in metà dei cerchietti ottenuti mettete un cucchiaino di confettura e coprite con un altro cerchietto sigillando bene i bordi.
Disponete tutti i krapfen sulla leccarda foderata di carta forno e lasciateli lievitare ancora 1 ora e 30 circa nel forno spento con luce accesa.
Cuocete i krapfen al forno ripieni di confettura d'albicocca Vis  in forno statico a 180° per circa 15/20 minuti e quando saranno gonfi e dorati spolverizzarli con lo zucchero a velo.




Per ulteriori informazioni sull'azienda e i suoi prodotti non vi resta che  collegarvi al seguente sito http://www.visjam.com/  o cliccare sull'immagine sottostante.



8 commenti:

  1. da golosona adoro questi dolci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si e possiamo mangiarli non sentendoci troppo in colpa perchè in questa variante sono al forno :)

      Elimina
  2. E' rimasto qualcuno per la merenda ?, Mo arrivo !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia pensa che li abbiamo preparati di sera. Ci siamo detti li assaggiamo?
      Sono finiti tutti e gli ospiti che dovevano venire a trovarci non ne hanno avuto nemmeno uno.
      Siamo scandalosamente golosi!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Eh si! Li rifaremo di sicuro perchè erano ottimi!

      Elimina
  4. Grazie per averci condiviso. Adoro il tuo post, quanto sono belle le foto! <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Jennie.
      A differenza di quanto ho sentito ultimamente le ricette sono fatte per essere condivise e non sono proprietà esclusiva di nessuno, sarebbe assurdo pensare il contrario :)

      Elimina